Depurare il corpo e rilassarlo: ecco come fare

Depurare il corpo e rilassarlo

Ti stai chiedendo come depurare il corpo e rilassarlo? Ecco un elenco di suggerimenti validi per sentirti in perfetta forma sia fisica che mentale!

Depurare il corpo è fondamentale per la nostra salute. L’organismo, giorno dopo giorno, accumula una certa quantità di scorie ed è sottoposto all’azione delle tossine in eccesso: queste ultime vanno eliminate con una serie di accorgimenti, indispensabili per adottare uno stile di vita sano.

Quali sono gli stratagemmi più utili per un’ottimale depurazione del corpo?

Quali sono gli errori più comuni che dovremmo assolutamente evitare?

Ci muoveremo dall’ambito alimentare a quello del wellness, per spiegarvi come provvedere alla cura del vostro benessere!

L’importanza della giusta idratazione

Innanzitutto, per purificare il corpo è essenziale bere molta acqua: almeno 1,5-2 litri quotidiani, per favorire lo smaltimento dei liquidi e combattere la ritenzione idrica.

All’occorrenza, potete sorseggiare un paio di tazze di tè verde oppure di tisane drenanti. Per la preparazione di simili infusi, gli ingredienti più efficaci sono il ribes nero, i mirtilli, la radice di tarassaco, la liquirizia, la curcuma e l’equiseto. Avete soltanto l’imbarazzo della scelta!

Mangiate molta frutta e verdura

Parlando di come depurare il corpo, è necessario che inseriate nel vostro regime alimentare abbondanti porzioni di frutta e verdura. Chiaramente vi suggeriamo di prediligere i prodotti di stagione, naturali e genuini: meglio ancora se in grado di stimolare la diuresi e caratterizzati da proprietà detossinanti.

Vi sono dei frutti che spiccano nel campo dei cibi purificanti, tra cui la mela, l’ananas, le fragole e il melone. Per quanto riguarda gli ortaggi, i migliori sono il cetriolo, il sedano, la barbabietola rossa e gli spinaci.

Da queste materie prime è possibile ricavare ottimi centrifugati. Bevande fresche, nutrienti e dalla notevole capacità detox.

Come depurare il corpo con un massaggio

Anche i massaggi sono un’eccellente soluzione per una depurazione totale del corpo. Essi, infatti, facilitano la microcircolazione a livello locale e l’espulsione delle scorie.

Un massaggio ben fatto è ideale non solo per la purificazione dell’organismo, ma anche per la riduzione di inestetismi come la cellulite. Del resto, la pelle a buccia d’arancia deriva spesso proprio da un accumulo di liquidi e da una cattiva circolazione. La salute fisica procede di pari passo con quella mentale, dato che i massaggi di questo tipo sono rilassanti e decisamente antistress.

Quali sono i cibi da limitare?

Vi sono dei cibi che affaticano il fegato, e che di conseguenza rendono più difficili i processi di eliminazione delle tossine.

Ci riferiamo, per esempio, agli oli contraddistinti da un’alta concentrazione di aldeidi, come quello di arachidi e quello di semi di mais. È preferibile sostituirli con l’olio extravergine di oliva, oppure con quello di cocco.

Sarebbe meglio limitare anche la carne rossa e i latticini più grassi, nonché gli insaccati e i fritti. Questi, in particolare, possono includere sostanze tossiche a causa della cottura.

L’esercizio fisico

Per depurare il corpo il movimento è importantissimo. Ciò per vari motivi: grazie alla ginnastica si incrementa la sudorazione, che serve per la disintossicazione dei tessuti, e si incentiva una corretta circolazione sanguigna. Inoltre i muscoli si mantengono attivi, fattore fondamentale anche per il benessere del fegato.

Scegliete lo sport più adatto alle vostre esigenze e condizioni. Sono consigliati il nuoto, che aiuta il drenaggio dei liquidi con l’azione dell’acqua, la corsa leggera, il pilates e la bicicletta.

Allontanate lo stress con la mindfulness e un buon sonno

Per concludere il nostro discorso su come purificare il corpo, ricordate che le tossine si producono più rapidamente in caso di stress.

Per questa ragione è essenziale coltivare l’equilibrio interiore, e ritagliarsi ogni giorno almeno 2 o 3 ore per il relax e la mindfulness. Infine, dormite non meno di 7-8 ore a notte in un setting adeguato, tranquillo e riposante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.